Grande tenuta a Conza Della Campania (AV) con due ville e un rudere

Nella splendida cornice paesaggistica dell’Appennino Campano, vendiamo una bellissima tenuta in Conza della Campania (AV),nel pieno del distretto dell’Irpinia.

La tenuta si estende per ben 104.000 m² in un meraviglioso equilibrio fra bosco e distese di terreni coltivabili,con una magnifica veduta sul Lago di Conza.

Oltre alle infinite varietà di piante fruttifere di ogni genere, vengono regolarmente curati e trattati diversi uliveti e vigneti.In questi ultimi viene prodotto il vitigno autoctono Aglianico del Vulture.

Di notevole importanza,la presenza di 8 sorgenti naturali ( ed altre sono ancora da scoprire) per la cura delle coltivazioni.

Numerosi sentieri agevolmente percorribili,portano all’interno dei boschi ,offrendo un contatto diretto con la natura del posto ,ancora intonsa ed incontaminata percorsa da ruscelli che arrivano fino alle abitazioni.

 

All’interno del possedimento, insistono due ville di nuovissima edificazione ed un antico rudere ristrutturabile ed ampliabile.

Costruzione n°1

Situata nella parte più bassa , è disposta su un unico piano rialzato e misura mq 200.

Composizione: ingresso-salone con camino,cucina con annesso tinello ,leggermente sfalsato,con stufa a legna, un bagno,due camere di media grandezza ed altre due molto grandi.

Il lotto su cui è edificata, è circoscritto da cipressi e roccia con un imponente cancello ed accoglie due delle sorgenti.

Costruzione n°2

Posizionata un po’ più in alto,ha le stesse caratteristiche dell’altra costruzione ,ma una diversa disposizione degli ambienti :

l’ingresso è rappresentato da un grande salone con un imponente e bellissimo camino angolare realizzato interamente in pietra autoctona; il resto dell’abitazione è costituito da un bagno molto grande, un ampio disimpegno, due grandi ambienti da destinare a qualunque uso ed una camera con bagno incorporato e,volendo, con ingresso autonomo.L’intera pavimentazione è in cotto con begli inserti decorati.

Il riscaldamento è centralizzato,con caldaia già esistente.

La terza costruzione è l’antico casolare che è da ristrutturare interamente.

L’estensione è di mq 120 ca.disposti su due livelli ed è già pronto un progetto per la realizzazione di una Country House che prevede la realizzazione di una SPA con annesso ristorante con 150 coperti internamente ed altri 150 esternamente ed una piscina.

A questo scopo, è possibile convertire la destinazione del terreno da agricola a turistica alberghiera.

Per tutte le costruzioni, inoltre, esiste la possibilità di estendere per 7 volte la cubatura già esistente.

Data la vastità del possedimento e la ragionevole distanza fra le costruzioni in esso presenti, lo stesso è divisibile in lotti.

Diverse sono le opzioni per sfruttare al meglio le potenzialità di questa tenuta.

Una fresca e moderna mentalità imprenditoriale potrebbe vedere grandi possibilità di realizzare un unico,grande Agriturismo con annesso centro benessere, al passo con i tempi e con le richieste del momento oppure,dividendo i lotti, proporre le singole parti come Ville indipendenti o Bed & Breakfast.

Facciamo notare che la proprietà si trova a soli 20 km dai Laghi di Monticchio,a 4 km da San Gerardo, a 4 km da Materdomini ed a 15 km da Laceno.Tutte località oltremodo frequentate senza soluzione di continuità ,durante l’anno, da fedeli e turisti che,certamente ,potrebbero trovare, a Conza , un punto d’appoggio per le loro gite.

 

POSIZIONE E CONTESTO

Conza si trova nella valle del fiume Ofanto, a metà strada tra Lioni e Calitri, lungo la strada a scorrimento veloce (detta "Ofantina", parzialmente sull'Appia e poi sulla SS 401) che collega Avellino con Melfi e Barletta. È collegata stradalmente con la sella di Conza, che segna l'ingresso nella provincia di Salerno.

 

Lago di Conza

Il lago di Conza è un invaso artificiale creato negli anni settanta del XX secolo costituente una diga sul fiume Ofanto. La diga di Conzaè in esercizio sperimentale dal 1992, sottende un bacino imbrifero di 252 km² e determina un invaso di 63,00 x 106 mc di capacità utile. Il deflusso medio annuo alla sezione di sbarramento è pari a circa 99 x 106 m3. L’invaso è destinato ad uso plurimo, irriguo e, dal 2013, potabile. Per via del suo habitat naturale floristico e faunistico sorse, nel 1999, un'oasi protetta del WWF sul lato meridionale del lago, lungo la strada Ofantina ed a metà strada fra la piccola zona industriale e l'insediamento di prefabbricati installati post terremoto dell'ottanta.

Storia

Il territorio è stato abitato da popolazioni appartenenti alla cosiddetta cultura di Oliveto-Cairano. Influente centro irpinoromano e longobardo, sede vescovile prima, e arcivescovile in seguito, a causa di frequenti terremoti, col tempo perse la sua importanza a favore di Sant'Angelo dei Lombardi e Teora.

Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Teora, appartenente al distretto di Sant'Angelo de' Lombardi del regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il regno d'Italia ha fatto parte del mandamento di Teora, appartenente al circondario di Sant'Angelo de' Lombardi.

 

   

Monumenti e luoghi d'interesse

Città Vecchia

 

Città nuova

  • Nuova Cattedrale di Santa Maria Assunta in Cielo
  • La Rinascita. Scultura dell'artista Giuseppe Rubicco, realizzata in Piazza Sandro Pertini, in occasione del 25º anniversario del terremoto. Il monumento è costituito da una Sfera in pietra spaccata dalla forza dell'uomo e di una donna che, fragili (vetro) riescono a riemergere e rinascere.
  • Sulle aree a verde del nuovo paese sono disseminate opere scultoree metalliche dell'Arch. Riccardo Dalisi che ha inoltre

realizzato il monumento al serbatoio idrico sito sulla sommità di Conza antica.

  • La famiglia, monumento posizionato nella rotatoria installato nella rotatoria sita all'incrocio tra C.so Europa e C.so XXIII Novembre 1980, costituito da un'imponente figura femminile (la madre) che poggia su 3 pilastri (padre, madre e figli) di cui si costituisce la famiglia. L'opera è stata realizzata dallo scultore Di Rosa.
  • “Cuore”. Monumento in memoria di Sergio Rosamilia, volontario della Misericordia di Conza della Campania che ha visto compiersi il suo destino mentre svolgeva il suo dovere alla guida di un'ambulanza: la scultura è stata realizzata dallo scultore Corrado Grifa e installata presso la rotatoria di corso Francesco De Sanctis e corso XXIII Novembre 1980. L’opera è stata inaugurata il 23 marzo 2009.

 

 

La visita dell'immobile è completamente gratuita, previo foglio visita.

   

 

 

Classe energetica “G”

 



PREZZO DI VENDITA € 319.000

 


UFFICIO VENDITE DEL PRIORE AGENCY IMMOBILIARE

DATI AZIENDA
DEL PRIORE AGENCY 
IMMOBILIARE
Via Ten.L.Buonaiuto, 22
84087 Sarno (SA) Italia
Tel - Fax. 081 1948 85 85 
E-mail: delprioremario@live.it
delprioreimmobiliare@legalmail.it 
P.Iva 03640610659


GEOMETRA
MARIO DEL PRIORE
AGENTE IMMOBILIARE
REA SA - 435708


CONTATTI : 081 1948 85 85 - Mobile 334 8 55555 4 delprioremario@live.it 

Segui Del Priore Agency Immobiliare su Subito.it,Instagram, Facebook ed altri canali collega

VILLA N°1

VILLA N°2

RUDERE